E’ importante che i nostri programmi siano amichevoli e orientati all’utente. I nostri utilizzatori (anche noi stessi! perché no?) non devono sentirsi frustrati davanti a schermate confuse, testi incomprensibili, pulsanti che non spiegano a cosa servono. Anche le attese davanti al monitor, in attesa del completamento di una qualche lunga operazione, sono snervanti e fonte di frustrazione per gli utenti.
A volte basta così poco per informare i nostri clienti che bisogna attendere ancora qualche secondo. Excel mette per fortuna a nostra disposizione alcuni strumenti poco sofisticati ma utili ed efficienti per implementare in modo semplice dei meccanismi per interagire con i nostri utenti. Ecco alcuni approcci rapidi e personalizzabili.

Negli esempi che seguono mi riferisco a un file di Excel (che potete scaricare in calce all’articolo) in cui si imposta un certo numero di secondi (ossia il tempo in cui Excel è impegnato a fare qualcosa) e si osserva il comportamento di tre tipi di progress bar informativi del tempo che sta passando.

1. L’approccio testuale
In basso a sinistra della schermata principale, Excel visualizza informazioni sullo stato corrente; di solito una piccola parola, “Pronto”, per indicare che è in attesa dell’inserimento di una formula o del compimento di qualche azione da menu (ribbon).
Questa piccola sezione informativa è chiamata “status bar”, barra di stato, ed è in grado di visualizzare un breve testo.

Il codice per farla funzionare è il seguente (posto che in F2 abbiamo inserito un certo numero di secondi da far trascorrere):

Sub showStatusBar()
'imposta la status bar di Excel che visualizza un testo
'divide il tempo impostato in tre parti e mostra tre avanzamenti di ugual durata

Dim n As Integer

    'n = tempo impostato diviso tre per ottenere tre terzi quasi uguali
    n = Range("F2") \ 3
    
    With Application
        'prepara la status bar a ricevere del testo
        .DisplayStatusBar = True
        
        'imposta il cursore di attesa
        .Cursor = xlWait
        
        'il primo terzo
        .StatusBar = "Attendi... 33%"
        
        'attende n/3 secondi
        .Wait Now + TimeValue("00:" & Format(n \ 60, "00:") & Format(n Mod 60, "00"))
        
        'il secondo terzo
        .StatusBar = "Sto lavorando... 66%"
        .Wait Now + TimeValue("00:" & Format(n \ 60, "00:") & Format(n Mod 60, "00"))
        
        'l'ultimo terzo
        .StatusBar = "Quasi finito... 99%"
        .Wait Now + TimeValue("00:" & Format(n \ 60, "00:") & Format(n Mod 60, "00"))
        
        'ripristina la status bar
        .StatusBar = False
        .Cursor = xlDefault
    End With
    
    Range("F2").Select
End Sub

 

2. L’approccio grafico
Un’idea carina è quella di visualizzare una specie di barra di progresso direttamente in una cella, mostrando l’avanzamento con una serie di caratteri tipografici (segni di maggiore o quadrati pieni) e l’indicatore percentuale di avanzamento.
Il codice è il seguente (in F2 il numero di secondi tra far trascorrere, mentre H5 è la cella di destinazione della progressbar):

Sub showProgressBarInCell()
'mostra una progress bar direttamente in una cella del foglio
'imposta una dimensione fissa della cella e la prepara a ricevere
'una sequenza di 23 caratteri a spaziatura fissa
Dim n As Integer, i As Integer

    'prepara la status bar a ricevere del testo e imposta il cursore di attesa
    Application.DisplayStatusBar = True
    Application.Cursor = xlWait
    
    'n = tempo impostato
    n = Range("F2")
    
    With Range("H5")
        .Value = ""
        'imposta le caratteristiche della cella che ospiterà la progress bar
        .ColumnWidth = 26.71
        .Font.Name = "courier new"
        .Font.Size = 10
        
        'conta fino a raggiunger eil numero di secondi impostato
        'ad ogni ciclo attende un secondo
        'quindi inserisce in cella il testo che comprende l'avanzamento percentuale
        'e un simboletto (>) che simula una avanzamento grafico
        For i = 1 To n
            Application.Wait Now + TimeValue("00:00:01")
            .Value = Format(i / n, "00% ") & Mid(.Value, 5) & String(19 / n, ">")
            If Len(.Value) > 23 Then .Value = Format(i / n, "00% ") & String(15 / n, ">")
        Next
        'limita il tetso in cella a 23 caratteri commplessivi
        .Value = .Value & String(23 - Len(.Value), ">")
    End With
        
    Application.StatusBar = False
    Application.Cursor = xlDefault
        
    Range("F2").Select
End Sub

 

3. L’approccio con progress bar incorporata in un form
Il terzo approccio si basa su una progress bar, controllo incorporato di Excel da posizionare in un semplice userform.

Il codice che gestisce il form e la progress bar è il seguente:

Private Sub UserForm_Activate()
'visualizza un semplice userform con una progress bar
Dim i As Single, n As Single

    'imposta alcune proprietà dell'userform
    With UserForm1
        .Label1.Caption = "Loading ..."
        .ProgressBar1.Value = 0     'valore minimo della barra progresso
        .ProgressBar1.Max = 100     'valore masismo
        .Repaint    'ridisegna il form
    End With

    'n = il tempo impostato
    n = Range("F2")
    
    'loop per n secondi
    For i = 1 To n
        'aggiorna il valore della progress bar simulandone il movimento
        UserForm1.ProgressBar1.Value = (i / n) * 100
        
        'descrizione per l'utente
        Label1 = "Individual Progress = " & Int((i / n) * 100) & "%"
        
        'permette l'esecuzione asincrona con altri eventi Windows
        DoEvents
        
        'attende un secondo e continua
        Application.Wait Now + TimeValue("00:00:01")
    Next

    Unload UserForm1
End Sub

 

Potete scaricare il file da questo link: ProgressBar

Come creare una barra di avanzamento (progress bar)

Come creare una barra di avanzamento (progress bar)

Login Registrati
Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #7119 Risposta

    vecchio frac
    Moderatore
      14 pts

      E' importante che i nostri programmi siano amichevoli e orientati all'utente. I nostri utilizzatori (anche noi stessi! perché no?) non devono sentirsi frustrati davanti a schermate confuse, testi incomprensibili, pulsanti che non spiegano a cosa servono. Anche le attese davanti al monitor, in attesa del completamento di una qualche lunga operazione, sono snervanti e fonte di frustrazione per gli utenti.....

      [Leggi tutto al seguente link: https://www.excelvba.it/forumexcel/progress-bar-vba/]

      #7159 Risposta
      Marius44
      Marius44
      Moderatore
        4 pts

        Ciao

        Innanzi tutto grazie per la condivisione dell'ottimo lavoro.

        Una cosa, però, non mi è chiara (o, meglio, non ne ho conoscenza).

        Non vedo alcun codice nel Modulo di classe del Foglio e non riesco a capire come fa VBA ad applicare la relativa macro al click sulla combinazione dei tasti indicati.

        Grazie ancora e ciao,

        Mario

        #7160 Risposta

        vecchio frac
        Moderatore
          14 pts

          Ciao Supermario,

          VBA non c'entra niente, è una funzionalità di Excel che associa dei tasti di scelta rapida alle macro 🙂

          Dopo aver costruito il codice, vai in Sviluppo >> Macro, scegli la macro che desideri e quindi il pulsante Opzioni, dove potrai associare un tasto alla macro insieme a Ctrl-Shift.

          Non voglio offendere la tua competenza ma un'immagine mi spiega meglio:

          seehere

          #7161 Risposta

          vecchio frac
          Moderatore
            14 pts

            Tra parentesi forse si può fare anche via codice, dovrei documentarmi 🙂

            #7162 Risposta
            Marius44
            Marius44
            Moderatore
              4 pts

              Ciao VF

              Ammetto che non conoscevo questa funzionalità.

              Forse ci sarei dovuto arrivare ricordando la finestra di dialogo che si apre quando "registri" una macro.

              Credo anch'io che ci si possa arrivare anche tramite codice ma così è più ... figo  😆 

               

              Grazie e ciao,

              Mario

              #7166 Risposta

              vecchio frac
              Moderatore
                14 pts

                vecchio frac wrote:forse si può fare anche via codice, dovrei documentarmi

                Che stupidello che sono, è una cosa che avevo già fatto, senza saperlo, in altri contesti 🙂

                In pratica basta utilizzare adeguatamente il metodo OnKey.

                Supponiamo che nel modulo1 ci sia una sub di test.

                In Thisworkbook, all'apertura, quindi nel suo evento Workbook_Open, possiamo mettere l'istruzione

                Application.OnKey “^w”, “test”

                e il gioco è fatto: alla pressione di Ctrl-W si avvia la sub di test.

                Per ripristinare il comportamento normale basta assegnare, all'uscita da Excel, la stringa nulla al metodo OnKey:

                Application.OnKey “^w”, “”

                La guida di Excel è esaustiva sia sui nomi dei caratteri speciali (ESC, TAB, F1, ecc) sia sugli esempi che si possono creare.

              Login Registrati
              Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
              Rispondi a: Come creare una barra di avanzamento (progress bar)
              Gli allegati sono permessi solo ad utenti REGISTRATI
              Le tue informazioni:



              albatros54
              albatros54 - 453 risposte

              vecchio frac - 412 risposte

              Marius44
              Marius44 - 257 risposte

              patel
              patel - 257 risposte

              Luca73
              Luca73 - 185 risposte